Bando per l’adesione volontaria all’esodo incentivato

FEDERAZIONE ITALIANA AUTONOMA

ENTI LOCALI PALERMO

COMPARTO IGIENE AMBIENTALE

VIA MARIO RAPISARDI, 15 – PALERMO

TEL./FAX 091/6262871

                                                                                                                                                          Al Sig. Presidente RAP.s.p.a.

                                                                            Ai Sig.  Componenti il C.d.a. RAP S.p.a.

Al Direttore  del Dipartimento

Affari del Personale

                                                                       E p.c. Al Sig. SINDACO del Comune di Palermo

                                                                    A TUTTI I LAVORATORI RAP S.p.a.

Oggetto: Bando per l’adesione volontaria all’esodo incentivato – Richiesta chiarimenti in ordine a segnalazione di anomalie  nella posizione anagrafica dei dipendenti RAP SPA.

Con riferimento   alla  procedura   predisposta   dagli  uffici  comunali   per  la  partecipazione    al bando  per l’adesione   volontaria  all’esodo   incentivato,  che  prevede  una  registrazione   da effettuarsi on  line,  è stato  verificato   che  per  i dipendenti   RAP  Sp.a.  tale  registrazione    al momento   risulta impossibile  in quanto  il sistema,  inserendo  i dati anagrafici  del personale   dell’ Azienda,  rimanda  un messaggio  di errore che così recita:  “Gentile   utente,   impossibile   procedere.    Non  è stato  possibile verificare    negli   archivi   la  sua   posizione   anagrafica,     contattare     gli  uffici   competenti    presso l’azienda   di appartenenza”.     Si allega la copia  del messaggio  che la procedura  del sito del comune emette  SOLO  per le registrazioni   tentate  per i dipendenti  RAP  S.p.a.  (da verifiche  effettuate  per i dipendenti  di altre aziende partecipate  la procedura  non si blocca  e consente  la registrazione).

Nello  spirito  della  più  ampia  collaborazione   nel  segnalare   tale  anomalia,   che  rischia   di escludere  tutto  il personale   della  RAP  dalla  possibilità   di accedere   a tali  incentivi,   si  richiedono chiarimenti   in merito  e si sollecita  l’Azienda   ad attivarsi  nel più  breve  tempo  possibile,   atteso  il fatto che il bando  prevede  l’ammissione   delle domande  in rigoroso  ordine  di protocollazione.

Tenuto  conto  del fatto  che  le risorse  stanziate  sono  limitate  appare  evidente  che  è di vitale

importanza  correggere  prima possibile  ogni eventuale  anomalia.

Si rileva,  infine,  che  tale  questione  riveste  una  importanza   particolare   tenuto  conto  sia del vantaggio  che i lavoratori  ne trarrebbero  approfittando  di tale incentivo  sia, soprattutto,  il vantaggio che ne trarrebbe  l’Azienda   alleggerendo  l’organico   di figure professionali   esodabili.

Si resta in attesa di un Vs. cortese  urgente  riscontro.